Raccordi di carpenteria in legno ...per reticolati e solai

Raccordi di carpenteria in legno

Oltre al calcolo dell’elemento di costruzione nel DC-Statica è molto importante la verifica delle giunzioni nell’edilizia in legno. Gli elementi possono essere indeboliti dai raccordi, un fatto che deve essere considerato in particolare. Spesso si necessitano ulteriori materiali, come per esempio mezzi di collegamento a forma di perno, lamiere e ferramenta per assumere le forze agenti. Tutte queste particolarietà saranno osservate nella verifica dei raccordi di carpenteria in legno.

  • Connessioni ad hoc per i carpentieri
    • Tenoni
    • Incastri
    • Incastri con tenone
  • Collegamenti con tiranti
    • Spinotti
    • Bulloni, bulloni calibrati
    • Aste filettate
    • Perni di particolari sistemi di costruzione
    • Chiodi
  • Fazzoletti e coprigiunti
  • Collegamenti delle travi (con e senza rinforzo contro trazione perpendicolare alla fibra)
    • Ferramenti
    • Tenoni
    • Intaccature
    • Collegamento a profili in acciaio
  • Giunti longitudinali
    • Giunti di tipo Gerber

Raccordi di carpenteria in legno possono essere calcolati in voci separate. Facendo ciò si ha la possibilità di importare le forze da elementi di costruzione calcolati in DC-Statica o di inserirle manualmente.

IN mo lti moduli è possibile di verificare gli elementi di costuzione insieme ai raccordi in un’unica operazione. In questo modo si calcolano per esempio negli elementi del tipo “tetto a controcatene, tetto ad arcarecci, tetto a correntini” i raccordi di tiranti e le sospensioni dalle mezzecase in un’unica operazione. Raccordi di carpenteria in legno sono a disposizione anche nel “Reticolato generale” e nella “trave continua a più appoggi”.